marcomm news

Amazon e Google…

In eBook reader, In evidenza on 14 ottobre 2010 at 06:52

Il colosso dell’editoria online Amazon, che ha praticamente creato dal nulla il mercato degli ebook e soprattutto degli ebook reader con il suo Kindle, si appresta a sbarcare anche nel segmento dei tablet. Per farlo, dicono i bene informati, l’azienda avrebbe stretto un accordo con Google, per sviluppare insieme un dispositivo ovviamente basato sul sistema operativo Android. Questa indiscrezione è stata divulgata per prima da TechCrunch (popolarissimo blog tecnologico fresco fresco di cessione multimilionaria di AOL) , il quale si dice certo non solo dell’accordo Amazon – Google per lo sviluppo di un tablet touchscreen, ma anche dell’imminente lancio di un App Store tutto dedicato ad Android proprio sulle pagine web di Amazon.

Di quest’ultimo si saprebbero addirittura le condizioni riservate agli sviluppatori, che potrebbero guadagnare circa il 70% del prezzo finale delle App, a fronte però di alcune condizioni di ingresso, come una “one time fee” di 99,00 dollari, l’obbligo di aderire al DRM di Amazon, l’accettazione di una clausola che consentirebbe ad Amazon di rimuovere in qualsiasi momento e spiegazione alcuna una App dal suo Store, ed infine l’obbligo di aggiornare una App in contemporanea in tutti gli store nei quali viene resa disponibile. Se tutto di questo si realizzerà, non resta che attendere, ma quello che è sicuro è che Amazon non se ne resta certamente con le mani in mano: l’azienda ha infatti anche rilasciato una applicazione ufficiale Kindle per il nuovissimo PlayBook della RIM (il tablet del mondo BlackBerry), nonostante non sia ancora ufficialmente negli scaffali dei negozi.

Inoltre, Amazon ha annunciato, questa volta ufficialmente, “Kindle for Web”, una sorta di suite di applicazioni Kindle disponibili direttamente via browser, in diretta concorrenza con servizi come Google Books. Il servizio, al momento disponibile soltanto in versione beta, consente agli utenti di sfogliare e-book prima ancora di acquistarli, senza alcun bisogno di download e direttamente dal browser, quindi addirittura di condividere anteprime di libri via email o sui social network, oltre alla possibilità di offrire queste anteprime sui blog degli utenti stessi in cambio di una percentuale sulla vendita degli ebook (!), grazie all’Amazon Associates Program.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: