marcomm news

iPad al posto dei libri di testo

In eBook reader, In evidenza on 25 novembre 2010 at 07:31

Chissà se tra qualche anno potremo dire che gli zaini stracolmi di libri di testo sono solo un brutto ricordo per gli alunni costretti ad arrivare in classe curvi per il peso eccessivo da sostenere sulla schiena?

Apprendiamo che questa possibilità si sta realizzando e l’evoluzione tocca la città di Taormina, in provincia di Messina. Arrivano infatti proprio a Taormina  i primi e-book per 20 alunni di una seconda media grazie a un finanziamento del ministero dell’Istruzione. Saranno a breve consegnati 20 iPad che consentiranno ai ragazzi di recarsi a scuola privi del gravoso e spesso poco tollerabile peso dello zaino sulle spalle. Sul dispositivo verranno caricati tutti i testi adottati per l’anno in corso. Sicuramente una bella novità, ma sarà mai possibile sostenerne i costi su larga scala?

  1. Ma perché l’iPad? Così possono guardarsi meglio i filmati di Youtube?

  2. Perché l’iPad proprio non saprei… Non conosco la questione fino in fondo. Forse quando è stato fatto il progetto avevano in mente uno strumento che fosse un po’ più di un eBook per utilizzarlo anche con altri applicativi durante l’anno scolastico. A parte che con la crisi della scuola che c’è attualmente finiranno per venderseli… Altro che cambio di direzione verso la lettura digitale! Staremo a vedere. Nel frattempo noi teniamo d’occhio le scuole che implementeranno eBook reader e tablet per darne conoscenza su eBook Observer.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: