marcomm news

Il mercato dell’eBook

In In evidenza, Mercato e Trend on 13 giugno 2011 at 11:02

Diamo oggi un occhio alla situazione eBook in Italia rispetto agli altri paesi UE (i primi 5) e agli USA. La Fonte è itespresso.it del 9 giugno 2011. Attualmente è solo disponibile una stima del mercato europeo degli ebook per il 2010: l’Italia tra i Paesi (UE a 5) sfiora per valore lo 0,1% rispetto al mercato trade (ma è anche l’ultimo paese ad essere entrato con decisione in questo settore e con un numero di titoli a fine 2010 ancora limitato: 6.950), circa come la Spagna. Vanno meglio la Germania con uno 0,5% (e 40.000 titoli), la Francia con un 1,5% (e 82.000 titoli), mentre spicca il volo la Gran Bretagna con il 3% con 400.000 titoli e l’8-10% degli Stati Uniti. A maggio di quest’anno i titoli in Italia hanno raggiunto quota 11.271, un dato decuplicato rispetto a gennaio 2010 (quando era di 1.619).L’Italia è passata da 299 editori a 471. Il mercato dell’editoria digitale è già stabile e consolidato sul versante professionale mentre si sta ancora formando in quello consumer degli eBook e in quello educativo. Ma l’Italia, lontana dalle percentuali dei paesi anglosassoni, sconta altri gap. Se svetta per gli smartphone (con una penetrazione del 32% contro una media spagnola del 28,4%, inglese del 22,9%, statunitense del 18,2%, tedesca del 16,2% e francese del 15,2%), l’Italia rimane fanalino di coda per quanto riguarda la diffusione di Internet nelle case (53% contro il 79% tedesco e il 77% dell’Inghilterra) e anche in termini di diffusione tra le famiglie della banda larga (con un 39% di penetrazione contro una media del 69% in Inghilterra, 65% in Germania, 57% in Francia e 51% in Spagna – dati Nielsen Net Ratings, Istat e Ufficio studi AIE).

Inoltre l’Italia sconta anche il divario linguistico: gli e-book oggi disponibili sono per lo più in lingua inglese e in Italia solo poco più del 6% della popolazione dichiara di “conoscere bene” la lingua inglese (Fonte: Istat, 2009). Il prezzo degli e-book (al netto dell’Iva, in Europa più elevata di quella dei libri cartacei) sembra posizionarsi oggi sui livelli delle edizioni tascabili quasi in tutti i Paesi europei. In Italia già l’edizione tascabile cartacea mostra il prezzo più elevato. Nei mercati europei il prezzo (Iva inclusa) degli eBook è allineato a quello delle edizioni tascabili (o di poco superiore), mentre negli USA il prezzo al pubblico degli eBook è di circa il 27% inferiore a quello delle edizioni pocket. In Italia il prezzo dei device è caro: supera la media di quello degli altri paesi con 199/299 Euro (90% in più rispetto al mercato Usa) contro una media di 118/180 in Inghilterra, 139/199 in Germania, 199/250 in Francia, 200/250 in Spagna e 104/164 negli Stati Uniti. I lettori forti vorrebbero un prezzo medio di circa 160 euro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: