marcomm news

Archive for the ‘Servizi’ Category

Salone del Libro di Torino: DGLine promuove Biblos

In Eventi, In evidenza, Mercato e Trend, Servizi, Varie on 10 maggio 2012 at 08:30

DGLine, web agency specializzata nello sviluppo di soluzioni internet e marketing online per l’editoria, partecipa all’edizione 2012 del Salone Internazionale del Libro di Torino, che si svolge da oggi giovedì 10 a lunedì 14 maggio presso Torino Lingotto Fiere, in Via Nizza 280. DGLine promuove Biblos, la piattaforma e-commerce chiavi in mano per le case editrici e le librerie.

Il Salone Internazionale del Libro di Torino è la più grande manifestazione d’Italia dedicata all’editoria, alla lettura e alla cultura, e tra le più importanti in Europa. Allestito in quattro padiglioni, 51.000 metri quadri di superficie e 27 sale convegni, riunisce 1.400 editori e richiama oltre 300.000 visitatori.

Biblos è l’unica piattaforma e-commerce gratuita per l’Editoria (libri, e-book, cd, e dvd) che permette di creare in pochi minuti un sito funzionale ed efficiente per il commercio elettronico. DGLine sarà al Padiglione 5 Area Professionale, all’interno dello stand collettivo in posizione C3 , per presentare questa soluzione facile, veloce e sicura.

Venerdì 11 maggio alle ore 11, in Sala Business, Davide Giansoldati, Managing Director di DGLine, condurrà il workshop dal titolo “Il vostro ecommerce, la risposta vincente per battere la crisi” durante il quale analizzerà il commercio elettronico in tre punti fondamentali: esserci, farsi trovare e ottimizzare. Il workshop mostrerà come cogliere e valorizzare tutte le opportunità dell’e-commerce da mettere subito in pratica per battere la crisi. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Google Libri sul Play Store

In In evidenza, Libri, Servizi on 9 maggio 2012 at 08:38

Da qualche giorno è apparso sul Play Store Italiano il nuovo ed atteso servizio Google Libri, che permetterà a tutti gli utenti Android di acquistare e scaricare libri direttamente dal vostro smartphone.

Sebbene sia partito da poco, il nuovo servizio di Google sembra essere molto completo grazie alla presenza di importanti titoli e grandi firme. Il nuovo store è impostato alla stessa identica maniera di quello classico per le applicazioni, con:

  • categorie per trovari i libri per argomento
  • ricerca per il titolo desiderato

Il download del libro avviene alla stessa maniera delle applicazioni e va direttamente nell’applicazione Libri (si può scaricare gratuitamente per chi non l’avesse ancora installata sul telefono).

Unica cosa che abbiamo sinceramente notato è che i prezzi per i libri nuovi non sono così bassi (basti pensare che alcuni libri arrivano tranquillamente a 14 Euro). C’è comunque da dire che molti classici (Decamerone, Malavoglia ed altre novelle) sono completamente gratutiti.

L’Italia – spiega l’azienda – è il primo Paese non di lingua inglese ad avere i libri sul suo store online. BigG ha stretto accordi con decine di editori italiani (tra cui Mondadori, Einaudi, Rizzoli, Feltrinelli e Newton Compton) per rendere disponibili  milioni di titoli. Google Play è il più grande ebookstore italiano”, puntualizza ancora la società.

Leggi il seguito di questo post »

Revisione delle policy per PayPal

In In evidenza, Mercato e Trend, Servizi, Varie on 19 marzo 2012 at 10:02

Brusca frenata sulle policy relative alle tipologie di contenuti autorizzati sui canali di micropagamento. Saranno infatti bandite solo le immagini pedopornografiche o di stupro, dopo lo scontro con l’editore statunitense Smashwords. PayPal annuncia una significativa revisione delle policy relative alle varie tipologie di contenuti autorizzati.
“Prima di tutto, focalizzeremo le nostre policy solo sugli ebook che contengono immagini potenzialmente illegali – hanno spiegato i responsabili di PayPal in un post apparso sul blog ufficiale – e non sui libri elettronici che si limitano al solo testo”. Seguendo le attuali leggi statunitensi, PayPal continuerà a non autorizzare lo sfruttamento dei suoi canali per la vendita di materiale a sfondo pedopornografico.
O comunque tutti quei libri che contengono testo o immagini oscene di stupri, incesti e bestialità. “In aggiunta, le nostre policy si concentreranno su singoli libri e non su intere categorie”, si puntualizza nel post di PayPal. Leggi il seguito di questo post »

Nuovo eBook store per i tablet Android Prestigio MultiPad

In In evidenza, Servizi, Varie on 14 marzo 2012 at 19:51

Il produttore cipriota Prestigio ha annunciato l’aggiornamento per i propri dispositivi Prestigio MultiPad su piattaforma Android, distribuiti in Italia da ASBIS IT, con una nuova applicazione destinata ai bibliofili più esigenti. Si tratta dell’app gratuita eReader che si connette ad un e-book store per libri elettronici ospitato presso il portale www.prestigioplaza.com e leggibili sui tablet MultiPad di Prestigio tramite l’app sopracitata.
Con oltre 220.000 titoli a pagamento, disponibili in 20 lingue differenti, 25.000 titoli gratis, e l’accordo con il portale italiano liberliber.it, la nuova applicazione eBook di Prestigio arricchisce i tablet della serie MultiPad con un’ulteriore funzione di grande utilità.

La funzione di eReader, facilmente scaricabile e installabile, si caratterizza per la navigazione intuitiva tra i titoli, grazie ad un supporto visuale ridisegnato nell’interfaccia e nelle funzioni, la possibilità di ruotare la schermata di navigazione, la funzione di background personalizzabile secondo le esigenze di lettura del cliente, la modalità notte, per ottenere un maggior contrasto nella lettura, anche in condizioni di illuminazione scarsa.
Leggi il seguito di questo post »

iBooks 2: dati del debutto e critiche

In In evidenza, Servizi, Varie on 30 gennaio 2012 at 11:44

Ottimo debutto per iBooks2, l’applicazione di Apple per il download degli e-book, i libri elettronici visualizzabili su iPad e su altri tablet ed ebook reader. I dati diffusi dal Global Equities Research parlano di 350.000 download di libri di testo effettuati nelle prime 72 ore, mentre negli stessi tre giorni iBooks Author (l’app gratuita di Apple con cui si possono creare libri interattivi) è stato scaricato 90.000 volte.

C’è da dire che questi numeri sono influenzate dai curiosi, ma in ogni caso è un dato di fatto che gli utenti sembrano aver apprezzato questo nuovo modo di fruizione della letteratura e della narrativa, ma anche dell’istruzione.

Nonostante questi dati positivi, dalla Rete sono giunte però anche delle critiche al nuovo servizio dell’azienda di Cupertino. Slader, un servizio online che fornisce risorse per studenti del liceo, ha infatti commentato: Leggi il seguito di questo post »

Sulla gestione e catalogazione degli eBook

In In evidenza, Servizi, Varie on 28 novembre 2011 at 09:50

Con buona probabilità, in un futuro prossimo, la diffusione di dispositivi come Kindle e Tablet, con schermi ad alta risoluzione, porteranno alla drastica riduzione (o totale scomparsa) di pubblicazioni cartacee, e alla sempre maggiore produzione di libri in formato elettronico, con indubbi vantaggi per l’ambiente in termini di produzione di CO2, deforestazione e spese di trasporto.Soprattutto Kindle 3, nella sua ultima incarnazione ha avuto elogi da tutti i suoi possessori, essendo stato indicato come una valida alternativa alla stampa tradizionale.

Assieme alla diffusione di e-book, stanno comparendo sul mercato i software per la gestione e catalogazione, e tra questi Calibre è un progetto open source, che presenta delle caratteristiche molto interessanti: sviluppato da Kovid Goyal, permette di gestire i documenti della propria libreria digitale in modo razionale, e consente la conversione nei formati utilizzati dai più diffusi e-book reader. Inoltre Calibre permette di scaricare articoli e news da Internet in modo semplice e intuitivo, per poterli poi trasferire direttamente sul lettore elettronico.

Il software è disponibile per le piattaforme Linux, Mac OS X e Windows, e anche nel formato Portable. Sul sito si può prelevare l’ultima versione disponibile (la 0.8.27 al momento della stesura di questo articolo). Leggi il seguito di questo post »

Una classe digitale per l’Ic Bruno da Osimo

In In evidenza, Servizi on 7 giugno 2011 at 08:38

L’IC Bruno da Osimo, L’IC Trillini e l’ISIS Laeng Meucci di Osimo in rete con altre cinque scuole del territorio, hanno organizzato il convegno “Classi digitali, ebook, ipad: la personalizzazione degli apprendimenti attraverso l’innovazione tecnologica”.

L’incontro si è svolto lunedì 30 maggio nella splendida cornice del palazzo Campana. I lavori sono stati aperti per i saluti istituzionali dell’ assessore alla Scuola del Comune di Osimo G. Giacchetti, e da Maurizio Quercetti, assessore all’Istruzione e alla Formazione della Provincia di Ancona. Entrambi hanno fornito un contributo personale al tema della giornata, testimoniando come ormai in molti settori professionali ed educativi l’orientamento prevalente sia quello di costruire i saperi in maniera condivisa attraverso le nuove tecnologie.

Il convegno, partendo dalle esperienze realizzate dalle cl@ssi 2.0, delle Marche ed europee, e dalla sperimentazione del Liceo Lussana di Bergamo, ha permesso di riflettere su come sia possibile realizzare forme di social learning coniugando l’esigenza di personalizzare gli apprendimenti con la necessità, ormai improrogabile per le scuole, di adeguare la didattica ai nuovi canali di diffusione del sapere e ai nuovi stili comunicativi. Vivo interesse ha suscitato la relazione dell’Ing Anselmi, docente di area tecnica dell’Isis Meucci, il quale ha dimostrato come, con tecnologie semplici ed economiche, sia possibile realizzare una lavagna interattiva e una didattica laboratoriale efficace sullo studio dei moti. In tema di personalizzazione, particolare attenzione è stata rivolta all’accessibilità dei testi digitali e degli ambienti di apprendimento per gli alunni portatori di handicap e per i DSA. Leggi il seguito di questo post »

Seat PG, crescita del web a +20% nel 2011?

In In evidenza, Servizi on 20 aprile 2011 at 09:03

‘Puoi fare un sito che non vede nessuno o uno che può avere 140 milioni di visite’: è questo il body-copy della campagna test di per promuovere le 140 agenzie web point sparse sul territorio nazionale. La comunicazione-test realizzata da STV è già on air dalla scorsa settimana e per 2 mesi, privilegiando mezzi locali – stampa, radio e web – prima di diventare campagna nazionale. Nato come editore di directory, Seat PG ha innovato il modello di business e il posizionamento aziendale con una virata verso il digital, così da diventare una delle principali local marketing communication agency italiane, con l’offerta di siti personalizzati, di contenuti multimediali, di e-commerce e info-commerce e di presenza sul mobile, che hanno ‘convinto’ 500mila imprese prevalentemente PMI. Per fare questo, sono state rinnovate sia la forza vendita, sempre più orientata alla consulenza a 360°, sia l’offerta, con i ‘nuovi’ PG Banner (servizio di display adv personalizzato) o i pacchetti multipiattaforma a costi contenuti.

“Nell’ultimo anno Seat PG ha realizzato circa 100mila siti internet, ha venduto 112mila pacchetti multimediali, ha totalizzato 230mila clienti online con 136 progetti speciali studiati per grandi aziende e PA, oltrepassando gli obiettivi prefissati – ha spiegato l’ad Alberto Cappellini -. Nel 2010 il fatturato di raccolta online si è attestato sui 266 milioni di euro (+37% sul 2009,) di cui 100 milioni di servizi di marketing online (+84% sul 2009)”.

Leggi il seguito di questo post »

”e”. Il primo magazine sul mondo degli eBook

In In evidenza, Servizi on 21 marzo 2011 at 08:57

“e.” magazine è il primo mensile free-press dedicato al mondo della nuova editoria. Il numero zero, uscito il 12 marzo in concomitanza con l’ultima giornata della “Read an eBook week”, è composto da 16 pagine fatte di recensioni, inchieste, interviste, consigli per gli acquisti, classifiche, news ed eventi legati al mondo dei libri digitali. Il tutto con un linguaggio semplice e diretto per facilitare la comunicazione con i “non addetti ai lavori”. Un modo nuovo per avvicinare il pubblico alla rivoluzione digitale. Grazie a “e.” l’utente finale ha la possibilità di capire cosa sta succedendo nel 2011 all’interno del mercato librario, come sta cambiando e dove sta andando questa industria e capire come fruire dei nuovi prodotti.

L’obiettivo di “e.” è quello di divulgare gratuitamente notizie e retroscena relativi al mondo degli eBook, contribuendo ad aumentare il grado di “informazione” dei potenziali lettori che avranno la possibilità di diventare sempre più competenti e informati sulle tematiche editoriali che li interessano e riguardano direttamente. In questo modo potranno essere in grado di fruire correttamente dei nuovi prodotti proposti. Inoltre, essendo “e.” una rivista free-press, è davvero possibile che arrivi a chiunque.

Essendo una rivista telematica, “e.” è una realtà in costante crescita. Il numero zero dunque altri non è che un pilota. Il suo formato prettamente telematico permetterà l’inserimenti di quante più pagine saranno ritenute opportune, grazie anche ai partner che hanno scelto di intraprendere insieme questo percorso. Primi tra tutti, lo staff del portale i-libri (www.i-libri.com) che cura una rubrica, all’interno della rivista, dedicata a recensioni di nuovi titoli e interviste realizzate in esclusiva.

In Italia gli eBook muovono i loro primi passi, alcuni giganteschi, altri ancora piccoli rispetto ad altre parti del mondo. Ma ormai la rivoluzione è cominciata.
Absolutely Free Editore, con il portale della piccola editoria digitale OkBook, in collaborazione con i-libri.com è pronta a portare la novità sugli schermi di tutti con inchieste, interviste esclusive, recensioni tanto di e-reader quanto di eBook, news, eventi e tante altre curiosità. A costo zero.

“e.” Dove “e” sta per “elettronico” e in senso lato riguarda il mondo digitale che si sta insinuando ormai in tutti gli aspetti della vita quotidiana. Anche la letteratura è diventata “e-literature”.
Una free-press dedicata alla rivoluzione eBook, e al mondo digitale, e alle novità editoriali, “e.”

Questo il link: www.okbook.it/shop/cms.php?id_cms=45

canone.simplicissimus.it

In In evidenza, Servizi on 8 febbraio 2011 at 08:34

Simplicissimus Book Farm, azienda che offre servizi e prodotti per l’editoria digitale, ha sviluppato un percorso di ricerca per individuare i criteri tipografici che consentano la realizzazione del libro elettronico ideale denominato Canone Simplicissimus.
L’intero progetto nasce sulla base dei risultati ottenuti da un questionario di 25 domande sottoposto a un campione di 110 persone realizzato con l’obiettivo di estrapolare le reali esigenze per uniformare tutti gli elementi riguardanti il mondo dei libri digitali.
In generale i commenti espressi dagli intervistati riguardano essenzialmente la qualità tipografica, i font di scrittura, la dimensione dei caratteri, le impostazioni per il layout di pagina e la compatibilità dei formati per i diversi device.
Sulla base di quanto rilevato attraverso il questionario, lo sviluppo del Canone Simplicissimus con il suo sito dedicato canone.simplicissimus.it, pone le basi per la creazione di ebook sempre più di alta qualità e conformi a tutti i supporti. L’insieme delle regole che lo compongono mira essenzialmente a migliorare l’esperienza di lettura a prescindere dal ebook reader utilizzato, rispettando sempre la struttura semantica del documento.
Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: