marcomm news

Posts Tagged ‘Cybook’

L’eBook secondo il Circolo dei Lettori di Torino

In Eventi, In evidenza on 10 giugno 2010 at 07:24

Prosegue il ciclo di eventi organizzato dal Circolo dei Lettori di Torino sul tema dell’ E-book. In questo secondo incontro tutti i riflettori sono puntati sui reader, ovvero quei dispositivi elettronici appositamente studiati per permettere la lettura di un “libro digitale”, un E-book appunto. Quale scegliere, come funzionano e quanto costano? Tutte domande alle quali risponderanno Antonio Tombolini, fondatore di Simplicissimus Book Farm e i suoi tecnici nel corso di un evento che inaugurerà il prossimo venerdì 11 giugno alle 18 e che proseguirà per tutto sabato 12.

Cool-er, Cybook, Onyx, Apple iPad, Kindle sono solo alcuni dei reader che esaranno disponibili presso la Sala Amache ed il Salotto Verde del Circolo, dove avrà luogo l’inaugurazione dell’e-book day; un primo momento di incontro per tutti gli appassionati di editoria elettronica. Da quel momento in poi una delle sale del Circolo, interamente dedicata all’E-book, diventerà una biblioteca virtuale temporanea unica nel suo genere, dove poter consultare centinaia di pubblicazioni, attraverso l’ausilio di questo nuovo strumento tecnologico. I modelli esposti infatti, grazie alla collaborazione di Simplicissimus Book Farm, rimarranno a disposizione dei frequentatori del Circolo per un periodo variabile dai due ai quattro mesi. Leggi il seguito di questo post »

In attesa di ebook in italiano…

In Mercato e Trend on 28 aprile 2010 at 08:04

Nello scorso mese di dicembre negli Stati Uniti Amazon ha già visto il sorpasso, vendendo più ebook che libri cartacei. Nel nostro paese le cose richiederanno certamente più tempo, ma ormai la linea è tracciata.
Sebbene comincino a diffondersi anche in Italia i lettori per ebook (iRiver Story, Sony Reader, Cybook e altri, come l’iPad Apple in arrivo a brevissimo) manca ancora un vero e proprio punto di riferimento commerciale.

Molti hanno acquistato e stanno acquistando lettori per ebook – si stima che in Italia ne siano già presenti più di diecimila – ma di fatto a oggi hanno ben pochi libri da acquistare: o cercano libri in inglese, o cercano libri piratati, o si accontentano dei classici disponibili gratuitamente.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: