marcomm news

Posts Tagged ‘iPad’

Per il tablet utenti disposti a spendere fino a 500 dollari

In In evidenza, Mercato e Trend on 17 dicembre 2010 at 07:39

Mentre il nostro piccolo sondaggio sugli eBook Reader  mostra l’iPad in testa col 30% dei voti, una recente analisi di mercato condotta sul territorio europeo evidenzia che  l’iPad costa troppo. Due terzi dei potenziali acquirenti dei tablet non sono disposti a spendere più di 500 dollari: lo rivela lo studio “Apple’s iPad: Users, buying intentions and price expectations” di Strategy Analytics. La società di ricerche indica infatti che il prodotto della Mela potrebbe risentire della concorrenza delle lavagnette meno care che stanno raggiungendo il mercato.  Gli analisti hanno intervistato, tra luglio e settembre 2010, 4.800 consumatori di Stati Uniti, Francia, Germania, Italia e Regno Unito. Tra coloro che stanno considerando l’acquisto di un tablet, due terzi dicono di non essere disposti a pagare più di 500 dollari. Questo è il prezzo base per l’iPad: il meno costoso in vendita negli Usa, quello che si connette su WiFi, costa 499 dollari. I competitor più attenti al prezzo, afferma Strategy Analystics, potrebbero facilmente erodere quote di mercato ad Apple. Leggi il seguito di questo post »

Sui tavoli del ristorante Teatro alla Scala il Marchesino i piatti si scelgono sull’iPad

In In evidenza, Varie on 7 settembre 2010 at 08:37

Sui tavoli del ristorante arriva l’iPad. Foto dei piatti, ingredienti, specifiche su allergie. Da venerdì scorso, sui tavoli del Ristorante Teatro Alla Scala Il Marchesino i piatti, prima di sceglierli, si potranno vedere. Otto iPad saranno in servizio, a disposizione degli ospiti. Come un grande album, in più lingue. Grazie al libro elettronico, i grandi piatti del cuoco saranno subito in tavola per essere sfogliati come in un catalogo d’arte, diviso in cinque sezioni: antipasti, pasta e riso, pesci, carni, dolci. L’iPad del Marchesino è leggibile in italiano, inglese e, presto, anche in francese e in altre lingue. Contiene tutte le informazioni: gli ingredienti, eventuali allergie.

Non un semplice album di foto, ingrandibili a tutta pagina, da studiare e ammirare in tutti i dettagli, ma un vero e proprio catalogo che elenca, precisa, distingue gli ingredienti principali della ricetta, aggiungendo come informazione fondamentale le eventuali allergie collegate. Con un clic, chi manifesta intolleranze alimentari sa immediatamente se il piatto scelto può essere realizzato con altri ingredienti. In caso contrario, la ricetta viene esclusa dal menu. Anche con questa innovazione, Gualtiero Marchesi ribadisce il suo concetto più caro che la materia è forma e che la conoscenza genera semplicità.

Kindle batte iPad 60-1

In eBook reader, In evidenza, Mercato e Trend on 27 agosto 2010 at 08:27

Il mercato degli ebook è in fermento: e anche in questa fase in cui i concorrenti si accalcano alle calcagna degli attori finora protagonisti, Kindle e lo Store digitale di Amazon mantengono il primato.

I dati divulgati da Steve Jobs a proposito di giugno avevano sorpreso: vedevano iPad raggiungere con iBook il 22 per cento del marketshare degli ebook. Ora, invece, questi numeri vengono ridimensionati in parte dalle stime degli osservatori e di alcuni autori.

Punto Informatico
ha scritto: “Secondo J.A. Konrath, per esempio, che sulle piattaforme ha messo una trentina di titoli, tramite Amazon venderebbe circa 200 ebook al giorno, mentre tramite lo store di Apple raggiungerebbe solo quota 100 al mese.

Per quanto ci sia da considerare che un autore non faccia statistica e che iPad abbia sicuramente possibilità diverse quando dai romanzi si passa a contenuti più lavorati, come per esempio quelli che necessitano di colori o abbiano un lavoro editoriale più spinto al multimediale, l’impressione che restituisce questo piccolo esempio è che Kindle sia ancora dominante e con numeri schiaccianti rispetto a iPad. Come dire: Amazon batte Apple, 60 a 1.”

Larsson a quota un milione di eBook

In In evidenza, Libri on 30 luglio 2010 at 08:39

Stieg Larsson

Primo autore a vendere oltre un milione di eBook sulla sua libreria elettronica Kindle a sei anni dalla sua morte avvenuta nel 2004 a causa di un attacco cardiaco fulminate.  Si tratta dello scrittore svedese, già caporedattore del  magazine ‘Expo’ Stieg Larsson e la notizia viene data dal distributore statunitense Amazon.
Larsonn è ricordato oggi come colui che ha spopolato nelle librerie di tutto il mondo con i tre libri della saga di ‘Millennium’. ‘Uomini che odiano le donne’, ‘La ragazza che giocava con il fuoco’ e ‘La regina dei castelli di carta’ figurano, infatti, nella classifica dei primi dieci libri più venduti di Kindle dal varo della libreria (avvenuto nel 2007), e in vendita da Amazon al prezzo di 7, 16 e 9,99 dollari. Meno costosi dei libri tascabili, le tre opere del compianto autore possono essere lette su Kindle e Kindle Dx, ma anche caricando l’applicazione Kindle sui dispositivi Apple (iPhone, iPod Touch, iPad, Mac) e sui Blackberry. Oltre un milione di copie vendute dicevamo, che stanno in qualche modo anche a significare la vivacità del mercato oltre che l’interesse dei lettori nel preferire il digitale al cartaceo.

Leggi il seguito di questo post »

“La guerra del Libro Digital”

In eBook reader, Mercato e Trend on 3 luglio 2010 at 10:30

Segnaliamo un articolo pubblicato su El Pais di Francis Pisani intitolato La guerra del Libro Digital. «L’esperienza di un consumatore compulsivo», scrive Pisani concludendo l’articolo sull’importante testata spagnola, «può servire a qualcosa. Dopo aver comprato uno dei primi Kindle, non ho potuto resistere all’iPad. Da allora ho abbandonato il lettore di ebook nato solo per quello scopo, per la stessa ragione per cui tutti abbiamo lasciato la televisione in bianco e nero per quella a colori. Però l’ironia è che sul mio iPad leggo libri comprati su Amazon. Lo facevo già da prima: l’offerta è migliore e i prezzi sono più convenienti. Così sul mio iPad, capace di fare tante cose quasi quanto un computer, leggo i miei libri di Amazon. Apple ha lo strumento migliore, Amazon il contenuto migliore». Leggi il seguito di questo post »

Il nuovo Kindle in arrivo ad agosto

In eBook reader, In evidenza, Mercato e Trend on 3 giugno 2010 at 08:08

Per far fronte al crescente successo dell’iPad, recentemente sbarcato in Europa, Amazon sembra già pronta a lanciare una nuova versione di Kindle. Secondo l’agenzia Bloomberg la nuova versione dell’eBook reader debutterà il prossimo mese di agosto. Si tratterà di un modello più sottile dell’attuale e avrà un design migliore . A differenza dell’iPad, che come sapete possiede uno schermo full color Lcd, il nuovo Kindle resterà in bianco e nero anche se sarà migliorato il contrasto e ridotto il tempo impiegato per voltare pagina. Non sarà introdotta la funzione touch screen, che è invece una delle principali caratteristiche del tablet firmato Steve Jobs. Amazon, primo retailer online al mondo, ha lanciato Kindle nel 2007. Attualmente è il leader il America detenendo una quota di mercato del 60%, seguita da Sony con il 35%. L’avvento dell’iPad della Apple inevitabilmente modificherà gli equilibri di un mercato in decisa crescita. Secondo Forrester Research, quest’anno si venderanno circa 6 milioni di ebook reader, circa il doppio del 2009.

Fumetti Disney su iPad, Disney Digicomics sbarca sul tablet di casa Apple

In In evidenza, Varie on 2 giugno 2010 at 08:18

Disney Publishing Worldwide aggiorna e ridisegna l’applicativo Disney Digicomics per iPhone/iPod Touch con il supporto dell’agenzia Milanese Mutado, e si prepara per il lancio dell’applicativo per iPad, che avverrà fra poche settimane.

L’update dell’applicativo ridefinirà l’esperienza di lettura delle storie a fumetti e l’interfaccia utente. Queste due sostanziali modifiche sono state decise e definite grazie ai preziosissimi suggerimenti di utenti di tutto il mondo che hanno scaricato l’applicativo, con l’obbiettivo finale di avvicinare l’applicativo stesso ai desiderata dei lettori. La versione 2.0 dell’applicativo rende l’esperienza di lettura ancor più consistente attraverso le varie piattaforme su cui Disney Digicomics opera (ad oggi iPhone/iPod Touch e SonyPSP e PSPGo).
L’esperienza di lettura si avvicinerà sempre di più a quella di un fumetto cartaceo, ma con il piacere e le potenzialità di fruizione dei nuovi media. La nuova modalità, pur mantenendo la scansione delle singole vignette della versione 1.0, cerca di regalare al lettore un’esperienza più simile a quella che avviene col prodotto cartaceo, più registica e costruita mediante movimenti di camera che inquadrano ogni singola vignetta della pagina senza perdere la griglia di contorno, ma mantenendo sempre le onomatopee e i suoni che caratterizzano le storie a fumetti.

Leggi il seguito di questo post »

L’iPad trainerà il mercato degli e-book reader

In eBook reader on 20 maggio 2010 at 08:10

LG Display ha previsto, per il 2010, una forte crescita nel mercato degli e-book reader. Una spinta notevole sarà offerta dal lancio di Apple iPad. Secondo le previsioni, il mercato degli e-books sarà soggetto ad una crescita di circa l’80% in tutto il 2010.
Secondo l’osservatorio DisplaySearch la vendita di giornali digitali è quintuplicata durante l’ultimo anno, grazie anche alla spinta delle buone vendite di apparecchi come il Sony Reader di Sony oppure il Kindle di Amazon.
M.B. Choi, vicepresidente di LG Display, durante il suo intervento al Technology Summit di Seul ha affermato che “l’iPad non è una minaccia, ma anzi avrà un impatto positivo sul mercato degli e-reader”. Quindi il nuovo tablet Apple non sarà da considerare come il nemico da battere perché “con l’iPad, Apple diffonderà tra gli utenti la conoscenza degli e-rbook e dei contenuti digitali, il che contribuirà alla generale crescita del mercato”.
Choi ha continuato il suo intervento specificando che “iPad è un apparecchio multimediale che ha anche le funzioni di reader digitale. Gli apparecchi dedicati alla sola lettura digitale hanno però i loro vantaggi. Consumano meno energia, pesano meno e hanno una facilità di lettura maggiore. Semplicemente si rivolgono ad un target di utenza differente, quelli che cercano un’esperienza di lettura seria”.

Considerazione sul Salone internazionalel del Libro di Torino

In In evidenza, Mercato e Trend on 18 maggio 2010 at 08:06

Si è concluso ieri il Salone Internazionale del libro di Torino. Siamo stati presenti tutti e cinque i giorni ed è interessante notare come, da un lato i dati dell’organizzazione abbiano dimostrato una crescita del pubblico presente, mentre dall’altro molti degli editori da noi contattati ci abbiano detto che le vendite hanno subito una contrazione rispetto al 2009. Non crediamo però si tratti di una posizione di stand-by da parte del lettore, che ancora deve decidere se continuare a leggere su carta o passare a un lettore per ebook. Forse passare dal Salone è diventato un momento di svago e certamente non ha influito la politica di molti editori presso i quali i libri erano venduti a prezzo pieno.

Di certo c’è che al Salone del Libro quest’anno di eBook se n’è parlato davvero tanto. Dai grandi gruppi editoriali, a quelli più specializzati come Delos Books, fino a  ibs, che ha presentato il suo progetto a un’attenta audience. Per altro possiamo riportare la recente notizia secondo cui “Lo strano caso del Dr.Jekyll e Mr.Hide” di Stevenson pubblicato nella collana Big di Giunti Editore, è risultato essere  il primo e-book venduto in Italia, tramite il sito di e-commerce Ibs.

Guardando oltre, la nostra esperienza di questi giorni legata al mondo dell’eBook ci ha messo in luce un panorama fatto di chiaro-scuri. Da un lato abbiamo gruppi che credono tantissimo in questo mercato e si stanno organizzando con lettori e piattaforme a supporto degli editori, dall’altro abbiamo ancora moltissimi editori – specialmente medio-piccoli – che fanno fatica a entrare nella possibile nuova logica di vendita e presenza online. Probabilmente resteranno ancora un po’ alla finestra a osservare il cambiamento in atto e, prima o poi, decideranno di mettere in vendita anche online su vari bookstore parte del loro catalogo. Nel frattempo, è probabile che i primi cataloghi disponibili già nei formati  epub e .mobi saranno molto ambiti da chi acquisterà a breve un iPad o un Kindle, ecc.

Novità in arrivo da Amazon

In eBook reader on 6 maggio 2010 at 09:05

Novità in arrivo da Amazon. E’ stato infatti comunicato che la versione 2.5 del software per Kindle e Kindle DX di prossima uscita  permetterà agli utenti di condividere su Facebook e Twitter i brani dei loro libri preferiti. A quanto pare entro la fine di maggio l’aggiornamento verrà inviato agli eBook in modalità wireless e gli utenti non dovranno fare nulla per ricevere i miglioramenti.

Ci sono anche ulteriori migliorie che prevedono, per esempio, caratteri più nitidi e più grandi, protezione con password, possibilità di organizzare documenti e libri in raccolte separate. Lettore potrà consultare commenti della sua comunità sul libro che sta leggendo. Come accennato in vari ambienti la potenziale concorrenza di iPad di Apple sembra aver spinto Amazon verso il social networking per aumentare l’appeal del suo eBook. Amazon dichiara un aumento delle vendite globali del 46% nel primo trimestre , ma continua a mantenere riservato il numero di terminali venduti. Amazon ha di recente rilasciato anche un kit di sviluppo per applicazioni Kindle e ha acquistato una società specializzata nella tecnologia degli schermi di tipo touch. Tutti sviluppi che indicano la possibilità di un’evoluzione del Kindle da sistema a tastiera a sistema con funzionalità touch per la navigazione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: